MENTALITA’ DA GENERALE O DA SOLDATO SEMPLICE. TU QUALE HAI?

SE TI TROVI DALLA PARTE SBAGLIATA DELLA GUERRA PERDERAI TUTTO, NON SOLO IL TUO BAR

Oggi sarò molto diretto, a tratti forse anche un po’ violento, ma la verità è che non voglio farti perdere altro tempo. Perché il tuo tempo ha un valore e anche il mio.

Se vuoi davvero lavorare per far crescere il tuo locale e sei pronto a mettere in pratica quello che io e gli altri Generali ti stiamo insegnando da mesi è il momento che ti muovi, perché non so se te ne sei accorto, ma la guerra è già iniziata da un pezzo.

La situazione è seria ed devi imbracciare le armi giuste per andare in battaglia: é il momento di fare sul serio.

Non che finora tu abbia fatto finta (forse), ma permettimi di dirti che sei andato un po’ a caso, cercando di arrivare a fine mese con l’acqua alla gola. In poche parole sei andato in guerra con una pistola di plastica.

Come faccio a saperlo? Lo so perché se avessi lavorato bene, oggi avresti in attivo almeno 4 locali con dentro altrettanti bar manager a occuparsi che tutto funzioni mentre tu sei in viaggio o a divertirti.

E invece?

Mi sembra di vederti, tutti giorni a fare 13/14 ore al locale per assicurarti che tutto vada per il verso giusto, per non assumere quel dipendente in più che ti farebbe respirare e mettendo tutte le tue energie negli ambiti sbagliati.

Ti ho già spiegato qui quali sono i ruoli dei tuoi dipendenti e quale deve essere il tuo, quindi non farmi ripetere su questo punto.

La realtà è che purtroppo stai vivendo come un dipendente tu stesso e questo ti sta logorando e ti sta facendo muovere verso un’unica direzione: il fallimento.

Non puoi continuare a vivere con la mentalità da dipendente se sei l’imprenditore.

Anche perché in questa guerra, da una parte della trincea ci sono gli imprenditori che si comportano da dipendenti e dall’altra quelli che hanno la mentalità e si comportano da imprenditori.

E la verità è che se tu continui a comportarti da dipendente invece che da imprenditore io non posso aiutarti.

ATTENZIONE non ho detto che non VOGLIO, ma che non posso.

Se apri un bar, hai aperto un’impresa e questo ti rende un imprenditore, se non inizi a comportarti come tale il mio lavoro con te è inutile.

Parte tutto da te, quindi fatti una domanda:

Vuoi essere imprenditore o dipendente?

Perché se la risposta è che vuoi fare il dipendente e hai aperto il tuo locale per “avere un lavoro” abbiamo la soluzione al problema. Devi chiudere o dichiarerai fallimento molto presto.

Se pensi che aprendo un locale ti sei comprato un posto di lavoro, sei fuori strada.

Se credi che il mondo sia in debito con te solo perché hai speso i tuoi risparmi per aprire un locale, sei fuori di testa.

Se apri un Bar e ci passi le tue giornate aspettando che qualcuno venga a darti i suoi soldi perché, in fin dei conti, ti fai un gran mazzo dalla mattina alla sera e quindi ti meriti di guadagnare, sei veramente pazzo.

Se ragioni così, sei semplicemente uno che chiede le elemosina.

E dimmi, sinceramente, ti piace chiedere l’elemosina?

Ecco, appunto, immaginavo.

Quindi, se vuoi continuare con la tua mentalità da dipendente, sei libero di farlo, ma abbandona BAR WARS perché non possiamo fare niente per te. Ne’ io ne’ gli altri Generali.

Finché ti comporterai da dipendente, impiegando le tue energie in cose inutili come stai facendo ora, non avrai speranza di fare i soldi e di guadagnare veramente.

Prima capisci questa cosa e prima inizierai a fare business sul serio e a crescere.

Ma non basta capirlo, una volta che ci sei arrivato devi lavorare duro, studiare e mettere in pratica tutte le strategie e le azioni necessarie.

Questo solo se vuoi lavorare seriamente per diventare un imprenditore e vuoi ottenere un VERO guadagno.

Se punti in alto sei nel posto giusto. C’è il Circolo degli Ufficiali ad attenderti, per entrare devi solo compilare la domanda di ammissione, necessaria per farci capire se sei uno che fa sul serio e che ha le palle oppure no.

Perché te lo dico molto chiaramente, se non cambi mentalità il tuo locale fallirà e potrai dare la colpa soltanto a te stesso.

E non sto facendo ne’ il disfattista ne’ il mago. Sono certo che succederà e se non vuoi che succeda devi aprire gli occhi e vedere che è tutto nelle tue mani.

Smetti di lamentarti dando la colpa ai clienti che non capiscono la qualità di quello che vendi, perché se il tuo bar risponde a un bisogno nel modo giusto, non c’è pigrizia che tenga. E se i clienti non vengono da te è perché stai sbagliando qualcosa.

Ti puoi accorgere di quello che non funziona solo se inizi a concentrarti sulle cose importanti e a fare l’imprenditore per davvero.

Sei pronto a lavorare duro e ad assorbire la mentalità del vero imprenditore?

Entra subito nel Circolo degli Ufficiali, io e gli altri Generali ti aiuteremo a compiere con successo questa missione tutt’altro che impossibile!

Luca Malizia

Generale di Bar Wars

Lascia un commento