I 12 MOTIVI PER CUI NON STAI FACENDO GLI UTILI CHE VORRESTI [PARTE 5 di 12]

Sistemato un punto al mese, ecco che la musica cambia: sempre che ti metti a suonare.

Il quinto motivo per cui non fai profitto, è che ti manca lista clienti.

Ne abbiamo parlato fino allo sfinimento in questo blog, ma visto che più mi guardo intorno più vedo attività chiudere, forse è il caso di ripetersi.

Se c’è un punto che ha più importanza degli altri, è questo.

La lista clienti è la chiave di ogni business di successo, che tu abbia un bar, un ristorante o un negozio di scarpe da trekking.

“Mentre tutti cercano clienti per fare una vendita, noi facciamo una vendita per trovare clienti!”

Questo è il nostro motto e deve diventare anche il TUO.

E c’è un motivo mostruosamente importante se noi facciamo così.

La ricchezza di un business si basa su quanto margini riesce a produrre.

A loro volta, i margini si basano su quanto si è in grado di vendere e a che prezzi. E questo si basa sull’avere clienti a cui vendere.

La parte essenziale su cui si regge e prospera un business sono i clienti.

Ma la maggioranza delle persone vive per sentito dire e non riesce a vedere neanche l’ovvio.

I clienti sono il motore aziendale. Sono loro che decidono se finanziario o no l’azienda. E per questo sono gli unici ad avere importanza. Non è importante l’idea dell’imprenditore. Non è importante quello che pensano i dipendenti o gli amici e parenti. Non è importante quello che fanno gli altri. In un business, l’unica cosa importante sono i clienti e solo loro hanno potere di giudizio.

E il loro giudizio è sempre molto chiaro: se comprano sono d’accordo, se non comprano non sono d’accordo.

Quindi lo scopo primo di un imprenditore deve essere quello di creare la lista clienti: cioè prendere i dati di contatto dei clienti per poter comunicare con loro e potergli rivendere nel tempo.

Vuoi riempire il martedì sera e fai girare sui social l’evento sperando che i tuoi clienti lo vedano e decidano di venire.

Ma la senti a pelle la follia di questa cosa?

Prendi il loro numero di telefono e chiamali, così sai velocemente se quello che proponi gli interessa oppure no. Senza buttare tempo e soldi in assurde pubblicità che hanno lo scopo di raggiungere chi già viene nel locale o almeno ci è venuto una volta.

E lo stesso vale per chi vorrebbe incassare di più e immediatamente pensa che ha bisogno di più clienti.

NON HAI BISOGNO DI PIÙ CLIENTI SE ANCORA NON HAI MASSIMIZZATO IL LAVORO CON I CLIENTI CHE GIÀ HAI

Se ogni mese la metà dei clienti che venivano da te smette di venire, cercare nuovi clienti significa spendere soldi per andare a compensare quelli persi. Che senso ha?

Quando con un colpo di telefono puoi invitare i tuoi clienti a tornare o a comprare cose più costose di quelle che si fida di comprare un nuovo cliente? Non ha nessun senso.

Un business è vendita. E, per vendere, servono clienti. Sono loro il vero patrimonio.

La ricchezza si fa investendo. Le vendite servono per incassare i soldi da poter investire. Quindi un business è un processo che posso impostare per vendere e produrre soldi da poter investire. E l’investimento è totalmente rivolto hai clienti perché sono loro l’anima dell’attività.

Se capisci questo, capisci che “chi trova un cliente, trova un tesoro”. E non devi mai perdere le chiavi del tesoro, perché altrimenti passi la vita a cercare tesori quando già ne eri pieno in casa tua ma non sapevi di avere altre stanze oltre allo sgabuzzino buio e brutto in cui vivi.

La tua ricchezza è là, proprio davanti a te, sono i tuoi clienti. Smettila di farteli scappare da sotto il naso.

Se non sai da dove partire per creare la tua prima lista clienti, puoi farlo semplicemente seguendo quello che diciamo di fare nel libro VINCERE LA GUERRA DEI LOCALI

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO E FAI IL TUO DOVERE SOLDATO!

Una volta che imparerai a fare una lista clienti, avrai il potere di cominciare a decidere cosa succede nella tua vita e nella tua azienda.

Buon lavoro soldato!

Luca Malizia

Generale di Bar Wars

Lascia un commento